Araldica di Venezia


 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Illustre Feudo di Altavilla Vicentina

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Illustre Feudo di Altavilla Vicentina   Mer Mag 19, 2010 10:34 am

Citazione :
Altavilla Vicentina


Contea di Altavilla vicentina

Blasonatura : Inquadrato al primo e al quarto d'Oro, nel secondo e terzo d'Azzurro, con una stella d'argento,

Attuale Possessore : -

Nome degli Abitanti : altavillesi

Signorie Concesse : -

Cenni Storici
Il primo documento storico in cui compare il nome di Altavilla è il diploma dell'anno Mille con il quale il vescovo di Vicenza, Gerolamo, si vedeva riconoscere dall'imperatore Ottone III la possibilità di costruire, sulla sommità del colle, un sistema di fortificazioni contro eventuali incursioni barbariche, tra cui i Longobardi.
Il pericolo diventò mortale nel IX secolo con le prime incursioni degli Ungari. Guerrieri a cavallo percorsero le principali vie di comunicazione costruite dai Romani, attuando razzie, stragi e distruzioni nelle fattorie e nei villaggi indifesi, saccheggiando chiese e monasteri. All’interno della Rocca fu edificata la fortezza vera e propria, in prossimità della quale c’era il pozzo per il rifornimento dell’acqua. L'obiettivo del lavoro di fortificazione fu quello di dare residenza e sicurezza alla gente che avrebbe potuto resistere in condizioni piuttosto agevoli anche agli assedi più duri.
Il castello fu oggetto di attacchi ed incursioni da parte di vari signori che ambivano ad ottenere una posizione così vantaggiosa a ridosso di Vicenza. Nel 1194 il Vescovo riuscì a riconquistare il castello e a farlo spianare, visti i rischi che procurava.
Alla fine del XIII secolo i Vescovi persero l'importanza per le investiture che furono affidate ai feudatari del luogo, si crearono così contese che videro Altavilla in lotta con i signori Trissino e i Da Velo. Successivamente le scorribande di Ezzelino da Romano interessarono anche Tavernelle, quindi il territorio divenne dominio degli Scaligeri nel 1311, poi dei Visconti nel 1387 ed infine della Repubblica di Venezia nel 1404.

Monumenti storici:
-

Tornare in alto Andare in basso
 
Illustre Feudo di Altavilla Vicentina
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Araldica di Venezia :: IL PALAZZO :: IN RIFACIMENTO - Chiostro della Nobiltà :: Vicentino-
Andare verso: