Araldica di Venezia


 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Contea di Feltre

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Paftunij
Admin
avatar

Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 03.05.10

MessaggioTitolo: Contea di Feltre   Gio Mag 06, 2010 10:09 am

Citazione :
Feltre



Contea di Feltre

Blasonatura : Di rosso con castello argento a due torri laterali sul tutto.

Attuale Possessore : Ludovico I della Scala detto "Nicuz"

Nome degli Abitanti : Feltrini

Signorie Concesse : -

Cenni Storici

Secondo Plinio il Vecchio, l'antica Feltria fu fondata dai Reti (oppido retico) con le città di Trento e di Verona. Discusso il toponimo: taluni lo avvicinano alla lingua etrusca (Felthuri, cioè città di Fel).
Conquistata dai Romani, Feltria divenne municipium e in età imperiale conobbe un notevole sviluppo economico ed urbanistico. Fondamentale la vicinanza all'importante Via Claudia Augusta, strada che da Altino, sulla Laguna Veneta, portava, attraverso Trento e il Brennero, fino ad Augusta Vindelicum.
Nel tardo impero la diffusione del cristianesimo permise la fondazione della diocesi feltrina con una prima cattedrale. Si fa tradizionalmente risalire a San Prosdocimo di Padova l'evangelizzazione della zona.
La crisi e la caduta dell'Impero Romano d'Occidente e le invasioni dei Goti fecero decadere Feltre che passò più tardi ai Longobardi del ducato di Ceneda. Di quel periodo resta traccia nel toponimo di Farra. La città passò in seguito ai Franchi di Carlo Magno e quindi al suo successore Berengario, re d'Italia.
Da questo momento sino al XIV secolo, il potere episcopale si affermò sempre più, specie da quando i vescovi furono elevati al rango di conti. Essi erano a capo di un comitatus (cioè una contea) piuttosto esteso e comprendente, anche le valli del Primiero, del Tesino e della Valsugana sino a Pergine.
Durante il XIII e il XIV secolo Feltre fu coinvolta nelle tragiche vicende legate alla signoria dei Da Romano (con il noto Ezzelino), finendo infine sotto il potere dei Da Camino. A questi seguirono i Carraresi, dal 1315 al 1337, gli Scaligeri di Verona e, infine, i Visconti di Milano. Nel 1404, alla morte del duca di Milano Giangaleazzo Visconti, Feltre, non potendosi più difendere da sola dalle mire dei Carraresi, preferì seguire l'esempio di Vicenza e sottomettersi alla Repubblica di Venezia. Il Periodo veneziano assicurò ai feltrini, un periodo di pace e di prosperità.

Costruzioni di Particolare Importanza

Castello di Alboino
Piazza Maggiore
Porta Oria


Ultima modifica di Paftunij il Lun Mag 13, 2013 7:06 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://cadorosav.warsforum.com
Boucicaut
Admin


Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 03.05.10

MessaggioTitolo: Re: Contea di Feltre   Sab Giu 12, 2010 11:53 am

Nobilitazione avvenuta il 5 Novembre 1457, su proposta del V Doge della Serenissima Repubblica di Venezia


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Contea di Feltre
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Araldica di Venezia :: IL PALAZZO :: IN RIFACIMENTO - Chiostro della Nobiltà :: Bellunese-
Andare verso: